Un ritratto speciale per Bizzarro Bazar

5 Set

Bizzarro Bazar è uno stupefacente blog che da anni si occupa di tutto ciò che è “strano, macabro, meraviglioso”: ne siamo grandissimi fan e abbiamo partecipato con entusiasmo al contest realizzando un ritratto su stoffa del logo.
Direte: embè? Bastava una fotocopia, anzi magari veniva pure meglio. Ma stavolta non è stato realizzato con la trielina: ispirandoci ad antiche tradizioni, lo abbiamo ricamato usando capelli veri come filo.
Adesso in confronto i pupazzi con ritratto sembrano meno inquietanti, eh?

Va da sé che in questo caso non è esattamente vegan, ma il prezioso capolavoro non è in vendita. E sì, indiscutibilmente rientra appieno nelle forme di artigianato che andrebbero debellate.

Annunci

The Amazing Sideshow, un libro da colorare

25 Feb

Come estremo ritardo, lo Gnomo pubblica qui a distanza di due mesi il regalo che ha fatto per i suoi nipotini (e non solo) per augurargli un buon 2017: un libro da colorare dedicato alle raffinate arti circensi, da sempre sua grande passione.

La versione originale è ovviamente in bianco e nero, qui colorata in digitale per fare un esempio di un possibile risultato finale e a pennarello dalla talentuosa nipotina Bianca.
Si noti che nessun animale partecipa allo spettacolo: freak show sì, ma etico!


Collane in legno con un rametto vero e perline

22 Mar

Qualche settimana fa a Roma c’è stato un violento temporale: la mattina dopo la strada alberata per andare in ufficio* era piena di pezzi di rami spezzati e lo Gnomo li ha accuratamente selezionati e raccolti per un progetto ispirato alle splendide collane di Aleksandra TildaS.
Accuratamente lavati, segati e scartavetrati, i legnetti sono poi stati decorati con perline e filo in cotone colorato.
Le collane realizzate, essendo un’idea scopiazzata ispirata ad altri, non sono in vendita ma sono state create unicamente come regalo personale per le amiche. Potete però acquistare quelle originali su Etsy, nel bellissimo negozio TextileBijou.

*Ebbene sì, non di solo artigianato vivono purtroppo gli gnomi: gli tocca anche andare in ufficio a lavorare.

Ritratto in silhouette

27 Dic

Come fare un ritratto originale del nipotino? Elaborando una foto di profilo e trasformandola in una silhouette!
Il nipotino, come si deduce dal ritratto, ha dei notevoli riccioli: per esaltarne la sinuosità, ammettiamo di aver dato anche una botta di Photoshop a mano libera.

Il ritratto base è stato usato per i ciondoli effetto cammeo e l’elegante quadretto da appendere nel salotto buono dei nonni. Preso poi da compulsione nuove brillanti idee, lo Gnomo lo ha anche ulteriormente lavorato per citare il famoso poster di Bob Dylan realizzato da Milton Glaser, a sua volta ispirato da un autoritratto di Marcel Duchamp.
Si notino dunque i raffinati riferimenti culturali, ah!, e la capacità di moltiplicare il progetto iniziale per infinite varianti che sono state l’elemento portante dei regali di Natale 2015 (vabbè, solo per i parenti stretti: i colleghi in ufficio ad esempio sono stati risparmiati).

Aggiornamento: per rendere il tutto più psichedelico, lo Gnomo ne ha realizzato una gif animata. Eccola qua:

Ritratto in silhouette: la gif animata dello Gnomo beffardo

Ritratto in silhouette: la gif animata dello Gnomo beffardo

Un quaderno per gli sposi

8 Ott

W gli sposi! Appena rientrato da un fantastico matrimonio in una bellissima giornata dell’ottobre romano, lo Gnomo vi rende partecipi dell’iniziativa di cui si è fatto promotore per le nozze: un quaderno da far girare durante la festa, su cui gli invitati hanno potuto scrivere, disegnare e/o incollare dediche. Fatto girare di nascosto, a fine giornata è stato dato ovviamente ai festeggiati.
Nelle settimane precedenti, lo Gnomo aveva arricchito le pagine bianche con qualche decorazione per non lasciare eventuali spazi vuoti: naturalmente, preso da smanie compulsive, si è un po’ fatto prendere la mano. A queste si sono poi aggiunti i lavori degli altri invitati.
Distratto dal ricco buffet, il risultato finale non è riuscito a fotografarlo: eccovi però l’immagine del prima.

A Laura e Daniele, con tanti auguri!

P.S. Tanto per la cronaca, la sposa è stata la prima gentile fornitrice delle capsule del caffè.

quaderninonozzegnomobeffardo

Ventagli con le cartoline

2 Ago

Essendo agosto, lo Gnomo beffardo soffre molto il caldo: essendo poi un poraccio, non ha ovviamente l’aria condizionata. Ecco dunque che si è ingegnato a creare una serie di ventagli con le cartoline pubblicitarie e i volantini compulsivamente appassionatamente raccolti nel corso degli anni.
Non lasciatevi ingannare dal formato apparentemente ridotto: funzionano bene.
Si noti oltretutto la variegata scelta delle immagini, che vanno dalle mostre d’arte ai flyer di concerti, per sdoganare il ventaglio e renderlo un accessorio unisex perfetto anche per i punk più accaldati!

Dalla sua vasta collezione di cartoline, sono stati precedentemente ricavati anche i segnalibri magnetici e i quaderni (qui e qui).

Collana pigra a lunghezza regolabile

5 Lug

Se il caldo incombe potenziando una pigrizia già di per sé non troppo latente, ecco una trovata creativa duttile ma velocissima: la collana a lunghezza regolabile in fettuccia di cotone.
Con una perlina a regolare la chiusura, è indossabile in più stili a seconda dell’abbigliamento.
Si potrebbe in effetti realizzare anche con qualche perlina in più: ma, essendo oggi molto pigro, lo Gnomo si è limitato stavolta a un po’ di nodi tanto per dare un tocco decorativo.
Altri suggerimenti per la fettuccia di cotone qui: I mille (e facili) usi della fettuccia di cotone

I mille (e facili) usi della fettuccia di cotone

22 Mag

Se siete in vena di essere creativi ma la pigrizia incombe o andate di fretta, lo Gnomo beffardo ha per voi soluzioni facili e veloci con la fettuccia di cotone.
Ecco tre esempi che non hanno bisogno di spiegazioni, dalla foto si capisce già tutto:

  • la collana con nodi e perline
  • la spilla con bottone, qui a dare un tocco sbarazzino a un cappello (mercenario, non l’ha fatto lo Gnomo ma lo indossa sotto il sole) – variante: spille senza bottoni ma con filo in cotone colorato
  • la cinghia per il portamaterassino da yoga

La fettuccia di cotone si trova in vendita già pronta, o potete farla voi da una vecchia maglietta come spiega bene questo tutorial (usando lo stesso sistema per tagliare le buste di plastica, potete farne i sacchetti a rete colorati).

Variante: Collana pigra a lunghezza regolabile

Fascette avvolgicavo all’uncinetto

17 Mag

Per passare il tempo, usare gli avanzi di fili colorati, smaltire una parte degli infiniti bottoni della sua collezione e dare un tono elegantissimo e ordinato ai vari cavi sparsi in giro per casa, lo Gnomo si è messo a fare all’uncinetto un po’ di fascette avvolgicavo in cotone.

Precisiamo che l’ispirazione era nata parecchi mesi fa vedendo qualche foto sul web, di cui però è stata persa la fonte: nel caso fosse rintracciata, promettiamo di aggiornare questa pagina con il link.

fascetteavvoglicavouncinetto

 

Come usare una spina italiana su una presa inglese

28 Apr

Consigli di viaggio dello Gnomo beffardo: come risolvere il faticoso problema delle prese inglesi e le spine italiane con il tappo di una penna Bic.

Le prese inglesi sono il dilemma che da decenni rende infernali le vacanze oltremanica di noi continentali. Si può comprare ovviamente un adattatore apposito, per poi lasciarlo inutilizzato una volta rientrati a casa, oppure infilare (cautamente!) un tappo di penna Bic nel contatto di messa a terra*, farlo scattare e infilare a quel punto la spina a due nostrana che funzionerà magnificamente.
Ci dicono che nel peggiore dei casi anche un cotton fioc ripiegato a metà funge allo scopo.

Consiglio aggiuntivo: se vi portate anche un adattatore a T, potrete usare un’unica presa in tre, evitando la classica rissa tra chi deve ricaricare il telefono, chi la macchina fotografica e chi usare la luce del comodino. Oltretutto se la prendete con tre buchi** potrete usare anche vecchi elettrodomestici a tre nelle prese a due. Torna insomma utile in qualunque viaggio, estero e non.

* insomma, quello centrale: lo Gnomo non padroneggia molto bene il linguaggio tecnico, come avrete intuito da quanto scritto sopra.
** vedasi quanto specificato il rigo più sopra.

State programmando un viaggetto oltremanica? Possono tornarvi utili i consigli di Be Road

Come usare una spina italiana su una presa inglese

Come usare una spina italiana su una presa inglese