Tag Archives: adattatore

Come usare una spina italiana su una presa inglese

28 Apr

Consigli di viaggio dello Gnomo beffardo: come risolvere il faticoso problema delle prese inglesi e le spine italiane con il tappo di una penna Bic.

Le prese inglesi sono il dilemma che da decenni rende infernali le vacanze oltremanica di noi continentali. Si può comprare ovviamente un adattatore apposito, per poi lasciarlo inutilizzato una volta rientrati a casa, oppure infilare (cautamente!) un tappo di penna Bic nel contatto di messa a terra*, farlo scattare e infilare a quel punto la spina a due nostrana che funzionerà magnificamente.
Ci dicono che nel peggiore dei casi anche un cotton fioc ripiegato a metà funge allo scopo.

Consiglio aggiuntivo: se vi portate anche un adattatore a T, potrete usare un’unica presa in tre, evitando la classica rissa tra chi deve ricaricare il telefono, chi la macchina fotografica e chi usare la luce del comodino. Oltretutto se la prendete con tre buchi** potrete usare anche vecchi elettrodomestici a tre nelle prese a due. Torna insomma utile in qualunque viaggio, estero e non.

* insomma, quello centrale: lo Gnomo non padroneggia molto bene il linguaggio tecnico, come avrete intuito da quanto scritto sopra.
** vedasi quanto specificato il rigo più sopra.

State programmando un viaggetto oltremanica? Possono tornarvi utili i consigli di Be Road

Come usare una spina italiana su una presa inglese

Come usare una spina italiana su una presa inglese

Annunci